Podium

Al polacco Laskawiec va il titolo Europeo Baja 2011

Il giovane polacco Lukasz Laskawiec su Yamaha 750 si è laureato campione Europeo Baja 2011, categoria quad e classe Q4, dopo l’ultima e conclusiva tappa della stagione a Idanha-a-Nova in Portogallo.
Il polacco alla sua seconda e consecutiva partecipazione al Campionato Europeo Baja UEM, è riuscito ad imporsi grazie alla sua caparbietà e costanza durante tutta la stagione conquistano meritatamente il titolo.
Un plauso va anche ai giovani portoghesi Andrè Mendes e al campione uscente Rafael Acurcio che ci hanno provato fino alla fine ma di fronte agli stop forzati per i problemi meccanici accusati ai propri Yamaha 450 nulla hanno potuto fare contro il forte polacco. Ne ha approfittato il regolare e veloce piota Ungherese Zoltan Hangodi su Yamaha 750 che si è aggiudicato la seconda piazza assoluta e l’Italiano Giuseppe Cuffaro su Yamaha 700 che ha completato il podio del Campionato Europeo 2011.
Il Team Offroadmotors Quaddy BRP ha vinto l’assoluta per l’Europeo.

Gara perfetta e di controllo per Laskawiec che chiude la Baja TT Idanha-a-Nova in 4h:23’:30” soprattutto dopo il ritiro del suo diretto pretendente al titolo Mendes.
Brutta caduta nei primi km per Pedro Mariano costretto al ritiro e alla rinuncia del terzo posto di Campionato. Ritiro anche per l’Italiano Giammarco Fossà a causa della rottura della pompa della benzina del suo Suzuki 450 e sfortuna per Graziano Scandola che nella seconda giornata di gara rimane appiedato per la rottura della batteria del suo Can Am dopo una prima brillante tappa a ridosso dei primi.

La Baja TT Idanha-a-Nova dopo 316 km percorsi sulle bellissime alture della Beira Baixa, regione del Portogallo confinante con la Spagna, ha visto trionfare Bertinho Pinto in 4h:01’:21”, seguito da João Pedro Esteves Dias a 6’:53” e David José do Espirito Santo Jacinto a 9’30”, un podio composto totalmente dagli specialisti e padroni di casa portoghesi.

Classifiche finali del Campionato Europeo Baja UEM 2011 quad:

Assoluta: Laskawiec Lukasz 130, Hangodi Zoltan 105, Cuffaro Giuseppe 91, Acurcio De Sousa Rafael 90, Mendes Andre 80.
Classe Q3: Acurcio De Sousa Rafael 70,5, Santos Vitor e Mendes Andrè appaiati a 47, Fossà Giammarco 43,5.
Classe Q4: Laskawiec Lukasz 147, Hangodi Zoltan 122, Cuffaro Giuseppe 106.
Team: Offroadmotors Quaddy BRP 150.