Alberto Basso

Baja TT Idanha-a-Nova 11: Basso conquista il titolo Europeo Baja

Husqvarna fa suo tutto il podio

Alberto Basso su Husqvarna TE 530 è stato incoronato campione Europeo Baja 2011, categoria moto e classe B2, nell’ultima gara della stagione a Idanha-a-Nova in Portogallo.
L’italiano all’esordio nel Campionato Europeo Baja UEM, è riuscito ad imporsi grazie alla sua caparbietà e talento che fin dalla prima gara in Italia ha evidenziato nei confronti della concorrenza.
Al secondo posto assoluto si è classificato il portoghese Rui Costa, che nella gara di casa ha perso punti preziosi nella prima giornata a causa delle noie meccaniche accusate alla sua Husqvarna TC 510, escludendolo di fatto dai giochi per la vittoria assoluta finale nonostante la sua ottima stagione.
Terzo assoluto e vincitore della classe B1 Andrea Brunod, costretto allo stop forzato a seguito dei problemi fisici causati dalle cadute nelle precedenti competizioni.
La beniamina portoghese Liliana Calado vince la categoria riservata alle ladies e conquista il quarto posto assoluto nell’Europeo.

Basso in Portogallo ha voluto gestire la propria gara senza forzare per non rischiare inutilmente il titolo controllando di fatto i diretti inseguitori del Campionato Europeo e chiudendo la gara in 4h:34’:11”.

La Baja TT Idanha-a-Nova disputata dal 23 al 25 di settembre su un percorso totale di 316 km sviluppato sulle bellissime alture della Beira Baixa, regione del Portogallo confinante con la Spagna, e diviso in tre prove speciali è stata vinta dal portoghese Mario Patrao in 3h:45’:12” a una media oraria vicina ai 90 km/h , seguito da Antonio Maio a 1’:20” e da Ruben Faria a 10’27”.

Classifiche finali di Campionato Europeo Baja UEM 2011 moto:

Assoluta: Basso Alberto 135, Costa Rui 114, Brunod Andrea 83, Calado Liliana 76, Ferreira Rui e Filosa Ugo appaiati a 42.
Classe B1: Brunod Andrea 50, Calado Liliana 44, Ferreira Rui 25.
Classe B2: Basso Alberto 70,5, Costa Rui 58,5, Filosa Ugo 21.
Classe W: Calado Liliana 50.