14032014-_MK31971-5

Vanni Cominotto su Yamaha si aggiudica la tappa di apertura del Campionato Europeo Baja a Pordenone. Bene gli altri Italiani con Ruoso e Biscontin.

Il 2014 si apre con la classica pordenonese, disputata sui magredi friulani, tra greti insidiosi, interminabili rettilinei lungo le vigne di Refosco e di Grave del Friuli, le piantagioni di Kiwi e le calorose ali di pubblico lungo le prove speciali.
106 gli iscritti alla 21a edizione dell’Italian Baja quasi il doppio del 2013, tra moto, quad e UTV, con i big della trascorsa stagione giunti nel paddock ospitato dalla Fiera di Pordenone con tutta l’intenzione di confermare il valore espresso in precedenza.

Il percorso si è sviluppato su una lunghezza complessiva di 236 km di prove speciali. La cerimonia di partenza si è tenuta a Sacile: moto, quad e UTV hanno acceso i motori alle 15:00 di venerdì, per raggiungere lo start della prima ed unica P.S. della giornata, denominata Memorial Claudio “Caco” Azzaretti, la cui classifica ha determinato l’ordine di partenza della giornata successiva.
Sabato, con partenza dal parco chiuso della Fiera di Pordenone, i piloti hanno affrontato la prova speciale “Pasch”  di 44,08 km e per tre volte la prova speciale “Cosa” di 18,85 km, essendo stato annullato per incidente il secondo giro sul precedente tracciato. Una caduta rovinosa è capitata infatti all’esperto Alberto Basso su Honda Crf 450 sui guadi del Meduna che ha procurato qualche allarme, poi rientrato in serata.
Rientro nel pomeriggio a Pordenone per l’unica assistenza prevista di giornata all’interno del polo fieristico.
Domenica le prove speciali sono state percorse in senso inverso, dal tracciato “Valvasone” di 18,77 km, al “Mosaico” di 44,29 km ripetuti due volte.
Il protagonista assoluto è stato Vanni Cominotto su Yamaha Wr 450, un altro dei biker friulani che vanno fortissimo non solo sui tracciati di casa. In seconda posizione nella classifica finale l’italiano Ruoso su Honda 450 Hm ed in terza il polacco Przygonski su Ktm 450 Exc.
In evidenza tra i quad Stefano Biscontin su Yamaha 450 Yzf del team Mgm con un totale di 2:51′:53″, davanti al polacco Kamil Wisniewski.

Info

Italian Baja

Località: Pordenone, situata al centro est del Friuli-Venezia Giulia.
Data: 14-15-16 Marzo 2014
Sito internet: www.italianbaja.com
Area gara: provincia di Pordenone.
Settori selettivi: prologo + SS Km 80 da ripetersi più volte (dati indicativi).
Totale percorso gara: km 500 indicativi